Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

Centro clinico, attività formative
e Associazione

Sono le attività fondamentali
che si svolgono presso la nostra sede

Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

Seminari e Convegni

L’Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica organizza convegni e seminari per approfondire tematiche di rilevanza clinica nel quotidiano lavoro terapeutico. Inoltre attiva cicli di incontri per riflettere, in senso formativo, sulle relazioni che caratterizzano la famiglia nel nostro tempo. Tali iniziative sono rivolte sia a professionisti del settore che alla popolazione in genere, secondo modalità diverse, ma sempre coerenti con le finalità formative.

Clicca sui titoli sottostanti per visualizzare le informazioni sui seminari e i convegni:

“SE MI LASCI NON VALE": il concetto di separazione e individuazione e le sue vicissitudini. Seminario di conclusione del “Corso Quadriennale di Perfezionamento in Psicoterapia Psicoanalitica” Dottoresse Barbara Marocchi, Daniela Milito, Elena Paroli, Erika Talassi

Sabato 15 giugno 2019 
 
Vicolo Poggio 20, Mantova

Aula Magna della Sede della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

“SE MI LASCI NON VALE": il concetto di separazione e separazione e le sue vicissitudini.

Seminario di conclusione del “Corso Quadriennale di Perfezionamento in Psicoterapia Psicoanalitica”
Dottoresse Barbara Marocchi, Daniela Milito, Elena Paroli, Erika Talassi
Allieve partecipanti all’ultimo quadriennio del Corso di Perfezionamento

Programma 
 
10.00- 12.00 relazioni delle relatrici

12.00-12.45   discussione in gruppo delle tematiche emerse

13.00 festa di chiusura del quadriennio con pranzo offerto dalla Associazione 

Di cosa parliamo quando parliamo di separazione?
Credo che questa sia una domanda cardine rispetto al nostro lavoro, sia che lo si pensi in termini di clinica, sia che lo pensi in termini di sviluppo. Rispetto alla clinica credo sia superfluo sottolineare a quante separazioni sottoponiamo i nostri pazienti e a quante separazioni siamo sottoposti dai nostri pazienti. Lo stesso ritmo della terapia, il ritrovarsi dopo una separazione tra un appuntamento e l’altro informa il dialogo speciale e specifico che abbiamo con ogni nostro singolo paziente. 
Questo ritmo fatto separandosi e ritrovandosi non è l’unico elemento significativo rispetto alla clinica. Durante la supervisione del gruppo di Perfezionamento all’interno dell’ora di infant Observation ci ha molto colpito come ogni conclusione dell’anno di incontri tra l’osservatrice e la madre e bambino oggetto dell’osservazione portata avanti da ogni membro del gruppo fosse tribolata e complicata, come ci fosse la spinta da parte di entrambi i poli della coppia osservatore-osservati di mantenere inalterato il loro appuntamento e la loro relazione, e come ci fossero dei chiari tentativi inconsci di mantenere in qualche modo la relazione che aveva informato l’incontrarsi stesso. Senza scomodare Freud con il suo articolo del 1937 “Analisi terminabile e interminabile” tutto questo ha reso l’idea che parlare di termine non sia parlare di fine.
Quando poi ci volgiamo sul lato dello sviluppo non possiamo non pensare a come la crescita emotiva sia fatta di separazioni e distacchi e come il nostro mondo interno si costruisca anche sulla base delle modalità in cui affrontiamo e siamo aiutati ad affrontare le separazioni: sulla capacità di lasciare andare fuori e di portarci dentro qualcosa dal fuori.
Tornando al quesito da cui siamo partiti, parlando di separazione quindi parliamo di tante cose. Cerchiamo di interrogarci su alcune di queste “tante cose” in occasione del termine del primo quadriennio del Corso di Perfezionamento in Psicoterapia Psicoanalitica e lo facciamo ascoltando il lavoro che le allieve hanno deciso di condividere con tutti noi.

Modalità di iscrizione

L'incontro è dedicato a psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili e psicoterapeuti. Per iscriversi è necessario inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 11.30 al numero 0376 225686 

Quota di partecipazione

L’incontro è gratuito con iscrizione obbligatoria
 

Jorge Canestri: "Psicoanalisi: dall'Ascolto alla Interpretazione. Una rivisitazione" L'evoluzione della Psicoanalisi nella mente di uno Psicoanalista

Sabato 19 ottobre 2019

Vicolo Poggio, 20 Mantova

Aula Magna dell'Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

“Psicoanalisi: dall’Ascolto alla Interpretazione. Una Rivisitazione”

L’evoluzione della Psicoanalisi nella mente di uno Psicoanalista

Relatore

Dottor Jorge Canestri

Psichiatra e Psicoanalista specializzato in epistemologia e linguistica. Svolge attività di didatta e supervisore per la Società Psicoanalitica Italiana e per la Società Psicanalitica Argentina

 

Programma

9.30-10.00                         registrazione dei partecipanti

10.00-12.00                      relazione del dottor Jorge Canestri

12.00-12-30                      question time

12.30-14.00                      buffet offerto dalla Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

14.00- 17.00                     presentazione e discussione di casi clinici esemplificativi

 

In un articolo di diversi anni fa presentato ad un congresso dell’International Psychoanalytical Association il dottor Jorge Canestri aveva trattato di temi molto attuali per il lavoro clinico e a noi molto cari considerando le riflessioni svolte nei nostri recenti seminari. Tale lavoro era intitolato “Psicoanalisi: dall’ascolto all’interpretazione”.

Oggi il dottor Canestri si offre di condividere con noi una rivisitazione di tale suo lavoro alla luce di alcuni dei più recenti sviluppi su questo tema quali ad esempio la soggettività del terapeuta, le teorie implicite che guidano il lavoro di conoscenza dentro l’analista, l’analisi concettuale e il tema delle costruzioni in psicoanalisi.

E’ l’occasione per vedere concretamente all’opera la mente di uno psicoanalista alle prese con lo sviluppo dei concetti che guidano il suo lavoro clinico, un modo diretto, oltre che per approfondire temi cardine della teoria della tecnica, per mettere a fuoco la teoria generale della conoscenza in psicoanalisi. Come di consueto dopo la parte teorica grande spazio viene dato all’esemplificazione clinica.

Curriculum

Jorge Canestri è psichiatra e psicoanalista specializzato in epistemologia e linguistica. Svolge attività di didatta e supervisore per la Società Psicoanalitica Italiana e per la Società Psicanalitica Argentina. Jorge Canestri è uno degli psicoanalisti più importanti e rinomati in Italia, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali e ha rivestito prestigiose cariche quali quella di Direttore dell'Associazione Psicoanalitica Italiana, Presidente del Comitato Etico della IPA, presidente del gruppo di lavoro su questioni teoriche della Federazione Psicoanalitica Europea, presidente del Congresso del 42 IPA in Nizza 2001, membro del comitato di ricerca concettuale ed empirica del IPA, Professore di Psicologia della Salute Mentale presso la Università di Roma. E’ coautore del testo “La babele dell’inconscio” Raffaello Cortina Editore. I suoi interessi lo hanno portato ad esplorare i campi delle neuroscienze, della linguistica e dell’epistemologia nel tentativo di creare ponti concettuali con altre discipline senza perdere i capisaldi della specificità psicoanalitica.

Modalità di iscrizione

L'incontro è dedicato a psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili e psicoterapeuti. Per iscriversi è necessario inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i propri dati per la fatturazione (nome, cognome, partita IVA e codice fiscale) indicando il titolo del seminario a cui si desidera partecipare. L'iscrizione diventa effettiva solo al momento della effettuazione del bonifico. Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.30 al numero 0376 225686. In tutti gli altri orari è attiva una segreteria telefonica dove poter lasciare un messaggio per poter essere poi ricontattati.

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 100 euro (IVA inclusa). La partecipazione per gli allievi della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica, per gli studenti universitari di Psicologia e per gli allievi della Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica è di 50 euro. Per l'iscrizione è necessario effettuare il versamento della quota di partecipazione tramite bonifico bancario intestato alla Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica presso Banca Generali lban IT60K0307501603CC8002366950 specificando come causale i propri dati personali (nome cognome) e il titolo del convegno a cui si partecipa. Nella quota di iscrizione è incluso l’accreditamento ECM

Dottoressa Lucia Faglia, Dottor Daniele Pollini, Dottor Andrea Salvatori. “Tra il dire e il fare”. Enactment, relazione di ruolo e la loro interpretazione all’interno della coppia terapeuta-paziente

Sabato 23 novembre 2019

Vicolo Poggio, 20 Mantova

Aula Magna dell'Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

“Tra il dire e il fare”. Enactment, relazione di ruolo e la loro interpretazione all’interno della coppia terapeuta-paziente

Relatori

Dottoressa Lucia Faglia, Dottor Daniele Pollini, Dottor Andrea Salvatori

Membri e Soci Fondatori della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica di Mantova, dove svolgono attività clinica, formativa e di ricerca. Sono docenti e supervisori dei corsi della Associazione e presso l’Istituto “Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica”.

Programma

9.30-10.00                         registrazione dei partecipanti

10.00-12.00                       relazioni tenute dalla Dottoressa Lucia Faglia, dal Dottor Daniele Pollini, e dal Dottor Andrea Salvatori

12.00-12-30                      question time

12.30-14.00                      buffet offerto dalla Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica

14.00- 17.00                     discussione di casi clinici esemplificativi in sottogruppo

 

Il concetto di enactment è molto in voga nel panorama dei lavori psicoanalitici che trattano il dipanarsi della relazione terapeutica tra analista e paziente. L’enactment si può considerare come una “messa in scena” dello schema relazionale del paziente, qualcosa di visibile ad entrambi i membri della coppia terapeutica e che dice qualcosa del mondo interno di entrambi. Desideriamo esplorarne i confini e confrontarne le similitudini e le differenze rispetto al concetto di “relazione di ruolo” così come espresso e definito da Joseph Sandler. Ci interroghiamo poi sullo strumento dell’interpretazione che, superando il limite di rigido clichè che illumina il solo mondo interno del paziente, introduce la necessità da parte del terapeuta di farsi terzo di una relazione che lo vede partecipe. Alla sessione mattutina di stampo più teorico seguirà nel pomeriggio il lavoro in sottogruppi attraverso la supervisione di casi clinici seguiti dai partecipanti stessi.

Modalità di iscrizione

L'incontro è dedicato a psicologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili e psicoterapeuti. Per iscriversi è necessario inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i propri dati per la fatturazione (nome, cognome, partita IVA e codice fiscale) indicando il titolo del seminario a cui si desidera partecipare. L'iscrizione diventa effettiva solo al momento della effettuazione del bonifico. Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.30 al numero 0376 225686. In tutti gli altri orari è attiva una segreteria telefonica dove poter lasciare un messaggio per poter essere poi ricontattati.

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 80 euro (IVA inclusa). La partecipazione per gli allievi della Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica, per gli studenti universitari di Psicologia e per gli allievi della Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica è gratuita. Per l'iscrizione è necessario effettuare il versamento della quota di partecipazione tramite bonifico bancario intestato alla Associazione Centro Studi di Psicoterapia Psicoanalitica presso Banca Generali lban IT60K0307501603CC8002366950 specificando come causale i propri dati personali (nome cognome) e il titolo del convegno a cui si partecipa. Nella quota di iscrizione è incluso l’accreditamento ECM

Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies.
Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito.